*campi obbligatori
Nome*
Cognome*
Città*
Mail*
Data di nascita* //
*Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi dell'art. 13, Dlgs 30 giugno 2003 n. 196.
 
COMING SOON
Home > Carmen > My Life > Curiosità
Curiosità

L'arrivo in Italia...

"Al mio arrivo in Italia una delle difficoltà più grandi è stata la guida! Avevo preso la patente da pochissimo ed ero un disastro.. non vi dico quante volte andavo al palazzetto con il freno a mano tirato!”

“Poi la cucina.. con tutte le bontà culinarie che l’Italia offre io per tre mesi ho mangiato petto di pollo e patatine perché non avevo la minima idea di come cucinare la pasta e soprattutto come condirla! Non parlavo italiano quindi anche fare la spesa era un compito difficilissimo per me.. finché un giorno una delle mie compagne di squadra ha capito il mio disagio e da li è tutto cambiato!!"

Hai mai pensato di mollare?

“Negli anni ci sono state anche altre difficoltà.. Girando molto non ci si trova bene dappertutto. Due anni particolarmente negativi per me sono stati a Chieri e a Jesi, stagioni in cui ho sperimentato il ruolo di schiacciatrice, un esperimento poco azzeccato. Questo è stato anche il momento in cui pensavo di mollare.. poi però sono tornata a fare l'opposto a Santeramo e da li è andato tutto bene...”

“L'anno più bello?!? Gli anni più belli sono stati il mio primo anno a Bergamo e l’ultimo anno a Piacenza... sia dal punto di vista sportivo sia da quello umano sono due città che mi hanno dato moltissimo”

Un anno in squadra con la mamma...

“Giocare con mia mamma è stato fantastico.. lei si prendeva la responsabilità per ogni mio errore e aveva sempre un suggerimento e un aiuto in qualsiasi momento.. non ricordo mi abbia mai rimproverata o tirato le orecchie in campo...andava tutto alla grande e in ogni caso ci pensava lei a sistemare le cose..troppo facile così!!!”